​CONTATTI

MENU

INFORMAZIONI

Viale Gianluigi Bonelli, 40 - 00127 ROMA

Email : ass.mariofrasca@tiscali.it

PEC: ass.mariofrasca@pec.it

FAX: 178/2281667​

Tel : 333 224 1701

Associazione ONLUS Mario Frasca 

In ricordo dei Caduti che hanno perso la vita nelle missioni di pace

CF: 97686080587

the-altar-of-the-fatherland-7603371920
logoscontornatoassociazionefrasca

facebook
youtube
instagram

Copyright 2020 © Associazione Onlus Mario Frasca

Right Reserved.

ASSOCIAZIONE ONLUS

MARIO FRASCA

flag-16248421280

BIOGRAFIA MARIO FRASCA

Foto1

VITTIMA DEL DOVERE

Caporal Maggiore Capo – Esercito Italiano

Nasce a Foggia il 22 Gennaio 1979

 

Entra a far parte dell'Esercito Italiano, nell'anno 1999

la sua carriera effettiva inizia il 27/02/2000 a BARLETTA (BA)

presso il 47° RGT ''FERRARA'', poi prosegue presso il

6° RGT GENIO PIONIERI di ROMA.

 

Nel 2004 in qualità di esperto informatico, poiché classificatosi

tra i primi posti nella graduatoria dell'Esercito Italiano, per meriti ed operato viene mandato come esperto informatico presso il COMFOTER (COMANDO DELLE FORZE OPERATIVE TERRESTRI) nella sede di VERONA.

Numerosi ELOGI ed ENCOMI, meritati per il suo operato, rilasciati dai suoi Uff. Superiori e Uff. GENERALI del COMFOTER e del Ministero della Difesa.

 

In ambito INTERNAZIONALE:

MISSIONE KOSOVO ''TASK FORCE ASTRO''

''DECISIVE ENDEAVOUR'' (5 Aprile – 6 Agosto 2003)

MISSIONE ISAF-AFGHANISTAN (1 Maggio 2011 – 23 Settembre 2011) E' stato operatore OMLT XI (OPERATION MENTORING LIESOM TEAM) ha collaborato con il Comandante Col. f. t. ISSIMI Giuseppe LEVATO.

 

Durante questa missione tra le tante operazioni svolte si è distinto insieme ai suoi colleghi, partecipando ad un'operazione congiunta con unità ISAF e Afghane, con il delicato compito di supportare e scortare un convoglio formato da 480 soldati di nuova assegnazione al 207° Corpo d'Armata A.N.A. percorrendo circa 1100 Km, in un ambiente tattico ad alto rischio.

Ha meritato così un Elogio sul campo insieme ai suoi commilitoni da parte del Comandante del Contingente NATO.

 

Caduto nell'adempimento del proprio dovere durante la missione ISAF della NATO in Afghanistan, a seguito del ribaltamento VTLM Lince durante un trasferimento per motivi di servizio, è avvenuto per evitare un ostacolo posto al centro della carreggiata. Il 23 Settembre 2011, persero la vita assieme al militare Mario Frasca, i commilitoni

Riccardo Bucci e Massimo Di Legge.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder